Anti-tarme

Occorrente: 1 arancia, chiodi di garofano in abbondanza, polvere di cannella, nastro di carta o raso.

Infilare in modo deciso i chiodi di garofano nell’arancia, cercando di non lasciare spazi tra un chiodino e l’altro.

Una volta riempita l’arancia porla su un supporto circolare che permetta una buona ventilazione, ad esempio un porta tovaglioli piuttosto che una tazzina del caffe’, per almeno 15 giorni in modo che si disidrati e divendi solida e secca.

In seguito mettetela in un sacchetto con la polvere di cannella e lasciate passare qualche giorno (circa una settimana), rigirando ogni tanto il sacchetto in modo da impregnare per bene l’arancia.

Finita questa operazione estrarre l’arancia dal sacchetto lasciando cadere l’eccesso di polvere di cannella e quindi confezionarla a proprio piacere…. con nastri, fiocchi di carta o altre decorazioni