IL DENARO AL SERVIZIO DELLE PERSONE e DELL’ECONOMIA SOLIDALE

Riflessioni sulla moneta da cittadini/e consapevoli

Nell’ultimo incontro nazionale gli aderenti a Bilanci di Giustizia hanno riflettuto sul tema del denaro e si sono chiesti in che modo la moneta e il suo funzionamento influenzino il sistema economico e la sua iniquità. Ne è sorta una riflessione critica sulla moneta a debito e sulle potenzialità dei sistemi di scambio locale e sulle monete complementari.

Uno degli aspetti emersi è proprio la critica alla moneta utilizzata dagli stati come strumento di politica economica, e quindi all’euro.

La moneta rappresenta un elemento di fiducia di un sistema economico e il suo utilizzo come la sua proprietà rappresentano un elemento cruciale che ne determina la direzione verso una maggiore o minore equità.

In vista delle elezioni europee è sorto il desiderio di approfondire il tema dell’euro e delle questioni economiche e politiche ad esso legate, sempre sullo sfondo della ricerca di una società più giusta.

Finalità

Il seminario vorrebbe fornire chiavi di lettura critiche rispetto all’euro e alle politiche monetarie dell’Unione e, in un’ottica di economia solidale, permetterci di chiederci come possiamo mettere in atto azioni concrete che contrastino i meccanismi della finanziarizzazione dell’economia

Dove e Quando

L’incontro sarà a Marzo dal pomeriggio di sabato 16 al poemriggio della domenica 17 Marzo a Prato, presso Villa San Leonardo al Palco

Info tecniche: il costo della pensione è di Euro 60,00 (cena del sabato,
pernottamento, colazione e pranzo della domenica).

Per il singolo pasto il costo è di  12,00 euro
Per chi parteciperà al convegno sena pernottamento si richiede un contributo libero per sostenere l’organizzazione e le spese dei relatori.
Per iscriversi bisogna inviare una mail a segreteria@bilancidigiustizia.it  indicando numero di persone arrivo, partenza e pernottamento. Sarebbe preferibile prenotare anche il singolo pasto per chi partecipa e non pernotta,