Marzo 2006

BILANCI DI GIUSTIZIA
LETTERA DI INFORMAZIONE TRA GLI ADERENTI ALLA CAMPAGNA
N° 106 – MARZO 2006

INCONTRO REFERENTI e PROMOTORI DELL’8 APRILE 2006

Sabato 8 aprile 2006 a Bologna dalle ore 10 alle 16.30
presso le Suore Salesiane – via Jacopo della Quercia, 5 – tel. 051-356977

Incontro Nazionale 2006: pronto al varo!!! Si terrà a Marina di Massa dal pomeriggio di giovedì 25 agosto al pranzo di domenica 27 agosto. Il titolo che verrà proposto all’Incontro Referenti sarà: “Bilanci di Giustizia, Bilanci di Saggezza”.
Nell’ultimo Incontro Referenti abbiamo accolto l’incontro con l’ecosofia come sfondo per l’Incontro Annuale 2006. In questo Incontro Nazionale vogliamo prenderci il tempo per ripensare i valori che ci spingono, dare spazio all’accoglienza, ai rapporti personali…. Senza però perdere il filo con le altre cose che stiamo facendo l’impegno personale, l’azione politica….
In questo Incontro Referenti vogliamo iniziare la conoscenza dell’ecosofia a partire dall’incontro con una persona che a questo tema si è molto dedicato.
Abbiamo invitato Arrigo Chieregatti, sacerdote che vive in una parrocchia, frazione di Marzabotto, nell’ambito di una esperienza cristiana eremitica legata all’Oriente.
È professore a contratto di Pedagogia generale all’università di Bologna. È stato lungamente psicoterapeuta in centri medici sociali.
Il tema su cui gli abbiamo chiesto di aiutarci a lavorare è: La saggezza per ripensare economia e politica.
Nel pomeriggio ragioneremo assieme sulla bozza di programma dell’Incontro Annuale presentata dal gruppo di lavoro lombardo.

Agenda

  • Mattina: incontro con don Arrigo Chieregatti
  • Pranzo condiviso
  • Pomeriggio: presentazione e confronto sul programma dell’Incontro Annuale

Vi aspettiamo numerosi, con le vostre ricche vettovaglie per il pranzo condiviso!

PER L’INCONTRO ANNUALE
CERCASI FACILITATORI PER I LAVORI DI GRUPPO

Abbiamo bisogno di facilitatori che siano disponibili a condurre 2 lavori di gruppo (venerdì e sabato) all’Incontro Annuale, se qualcuno ha qualche competenza in questo campo e vuole dare una mano, ci faccia sapere la propria disponibilità in occasione dell’Incontro Referenti oppure mandi un messaggio alla Segreteria.
Per garantire una conoscenza nei temi trattati e una armonia tra i vari gruppi viene chiesto ai facilitatori di partecipare ad un incontro di 1 giorno per la formazione da tenersi a maggio.
ASPETTIAMO I VOLONTARI!!!

INCONTRO REGIONALE TOSCANO
23 APRILE 2006

ENERGIA PER CAMBIARE, la mia ricerca per la Giustizia

Un’occasione in più per conoscersi.
È questo lo scopo per cui il Gruppo di Firenze ha organizzato un Incontro Regionale. Siamo certi che ognuno di noi porti in sé una grande energia che ci mette in discussione e ci spinge nella ricerca della Giustizia. Quale migliore occasione per metterla in circolo che vedersi e raccontarla?
Nell’esperienza che viviamo nei nostri Gruppi sappiamo quanto sia fondamentale lo scambio delle scoperte, dei sogni e anche dei dubbi che vivono accanto alle nostre aspirazioni di Giustizia. Questa giornata vuol essere un’opportunità in più.
E siccome siamo certi di avere sempre qualcosa da imparare, questo Incontro Regionale diventa interregionale, perché ci piacerebbe che vi partecipassero tutti i bilancisti che lo desiderano.
Infine, vogliamo che sia aperto anche a chi non fa parte della Campagna, per avere modo di conoscere iniziative e problemi con sguardi differenti.
Racconteremo le nostre esperienze partendo da tre oggetti o simboli (da portare da casa) che hanno segnato la nostra esperienza nella Campagna o comunque nel nostro cammino di ricerca della Giustizia:
1- cosa ho guadagnato, grazie alla Campagna o alla mia ricerca
2- cosa ho lasciato e non mi serve più, grazie alla Campagna o alla mia ricerca
3- un libro che mi ha cambiato la vita
Descrivere la nostra storia partendo da oggetti concreti ci è sembrato un bel modo per dirci che ognuno di noi, nella sua specificità, sta cercando di diventare strumento di Giustizia attraverso la vita quotidiana, non con gesti eroici ma con la fedeltà verso le proprie scelte e ideali.
Anche vivendo nelle contraddizioni di tutti i giorni.

L’incontro si terrà domenica 23 aprile, dalle 9.00 alle 17.00, a Firenze, presso la sala “Fiaba” in via delle Mimose, 12 (zona Isolotto, presso la parrocchia Madre delle Grazie)

Programma:
09.00 Arrivi e iscrizione
09.30 Laboratorio di Panificazione (per chi vuole)
10.15 Presentazione
10.30 Gruppetti di scambio: Cosa ho perso e cosa ho guadagnato
11.45 Conclusioni
12.30 Pranzo e pausa
14.15 Laboratorio di Panificazione (per chi vuole)
14.40 Relazione: Perché meno è meglio: la sobrietà come scelta e non come rinuncia incontro con Paola Palagi, docente di teologia morale alla Pontificia Università san Tommaso – Roma
15.15 Scambio e interventi
15.50 Laboratorio di Panificazione (per chi vuole)
17.00 Conclusione

Note tecniche: per motivi organizzativi si chiede di iscriversi possibilmente entro il 9 aprile inviando una email a giambe(at)tin(punto)it o eventualmente, telefonando ad Angelo al numero 055.733.17.18.
Con l’iscrizione indicare:

  • i propri recapiti (telefono, email, indirizzo ecc.),
  • il numero dei partecipanti, indicando specialmente il numero e l’età degli eventuali figli.

Il costo di partecipazione previsto è di 15 euro a persona (solo gli adulti).
Per ridurre la produzione di rifiuti si chiede a tutti i partecipanti di portare le proprie stoviglie (piatti, bicchieri, posate, tovaglioli) NON usa e getta, da lavare con comodo al ritorno a casa.
Il gruppo di Firenze preparerà una sobria pastasciutta. tutti sono invitati a portare e condividere: 1 torta salata e 1 dolce
È previsto un servizio di baby-sitter per i bambini da 3 a 14 anni (richiederlo all’iscrizione).

Importante: Per facilitare la condivisione delle proprie esperienze, chiediamo che ciascuno porti 3 oggetti:
1- COSA HO GUADAGNATO cioè un oggetto che sia o simboleggi qualcosa che, aderendo alla campagna o comunque facendo scelte critiche, abbiamo guadagnato con questa esperienza
2- COSA HO PERSO E NON MI SERVE PIU’ un oggetto che sia o simboleggi qualcosa che non facciamo o usiamo più guadagnandoci in qualità della vita
3- UN LIBRO CAMBIA LA VITA un libro che ha segnato una svolta nella nostra vita i tre oggetti di ciascuno saranno poi messi “in mostra” per tutta la durata della giornata. alla fine, ognuno li riprenderà con sé
Il laboratorio di panificazione viene fatto per mostrare, a chi lo desidera, come fare il pane con la pasta madre. Alla fine della giornata, chi vorrà sperimentare l’autoproduzione del pane anche a casa propria potrà portare via un pezzo di pasta madre con la ricetta.

CAMALDOLI

L’incontro dei Bilanci di Giustizia con il Monastero di Camaldoli inizia nel 2001 quando siamo stati ospitati dai monaci per l’Incontro Annuale. Ora il Capitolo dei benedettini camaldolesi ha deciso di partecipare attivamente alla Campagna dei Bilanci di Giustizia! Inizieranno a compilare il bilancio nel loro monastero di Camaldoli, e in quelli delle Marche e di Roma.
Stiamo pensando a costituire un gruppo di lavoro che affianchi gli economi dei monasteri per attuare insieme con loro il cammino dei bilanci
Padre Arrigo, Priore di Camaldoli, sarà presente all’Incontro Regionale toscano.

LETTURE CONTATORI
PER LA SCHEDA ANNUALE

I bilancisti sono sempre alle prese con qualche scheda da compilare…. per uscirne bene e più felici è importante riuscire a organizzarsi.
Quest’anno abbiamo portato alcune modifiche alla scheda annuale, tra le altre novità abbiamo chiesto i dati del consumo di acqua, luce e combustibile per riscaldamento indicando di usare i dati delle bollette. Alcuni bilancisti compilatori ci hanno fatto notare che a volte non è facile trovare i conguagli e le bollette arrivano in ritardo rispetto alla data in cui inviare la scheda.
Ci è stato suggerito di rifarsi invece alla lettura dei contatori: dobbiamo quindi ricordarci di tener nota dei consumi dalla lettura diretta del contatore. A noi per la scheda annuale basta il consumo complessivo dell’anno, chi voglia tener conto del consumo mensile trova lo spazio per appuntarselo nel calendario bilancista!

CAMBIERESTI? ENERGIA!

Dopo l’esperienza del Progetto Cambieresti? sull’ambiente e gli stili di vita, a Venezia sta partendo un progetto centrato sull’energia.
Risparmiare sul riscaldamento domestico mantenendo la temperatura abituale, attraverso accorgimenti pratici, interventi a basso costo, nuove tecnologie e vantaggiose soluzioni finanziarie è l’obiettivo del progetto “Cambieresti? Energia 300X70”: 300 saranno le famiglie partecipanti che proveranno a attuare dei miglioramenti nelle abitazioni in modo tale da non consumare per il riscaldamento più di 70 kwh/mq/a.
I 300 partecipanti saranno accompagnati con incontri mensili per ampliare le conoscenze sul risparmio energetico domestico e capire, con l’aiuto di personale qualificato, quali interventi sono più adeguati per ridurre i consumi di riscaldamento e raffrescamento.
I partecipanti avranno la certificazione energetica del proprio edificio/alloggio, prima e dopo gli eventuali interventi operati.
MagVenezia sta lavorando per mettere a punto uno strumento finanziario, rivolto alle ditte partner del progetto, che consenta di effettuare gli interventi con il risparmio ottenuto in bolletta, senza quindi alcun esborso in più di quanto non si stia già pagando per il riscaldamento.