Maggio 2006

BILANCI DI GIUSTIZIA
LETTERA DI INFORMAZIONE TRA GLI ADERENTI ALLA CAMPAGNA
N° 108 – MAGGIO 2006

BILANCI DI GIUSTIZIA , BILANCI DI SAGGEZZA
Incontro nazionale a Marina di Massa
dal 24 al 27 Agosto 2006

Raccontarsi, riflettere, trasmettere, condividere, ………… l’energia bilancista entra in circolo.
“Come scambiarsi la grande energia e la vitalità che animano le azioni bilanciste? Come ritrovare la grande saggezza che pervade la natura, il creato e noi stessi?” Ecco un’occasione in cui i bilancisti (e non solo) potranno avere l’opportunità di Incontrarsi. Appunto l’Incontro, quello con la “I” maiuscola, che permette lo scambio, la contaminazione ed il passaggio di energie sarà il protagonista privilegiato del prossimo appuntamento nazionale di Bilanci di Giustizia.

A differenza degli incontri passati, si prevede di iniziare il giovedì, per avere così a disposizione un giorno in più e permettere l’incontro con l’ECOSOFIA, che sarà il filo conduttore dei vari momenti.

Ecosofia non è una teoria: è “saggezza della terra” essa coinvolge il piano dell’esistenza e dell’esperienza. Più che sulla “teoria” e la “conoscenza scientifica” essa punta alla “coscienza cosmica”, ossia alla capacità di intendere e trasformare le nostre relazioni con la terra, con la materia, con gli altri esseri viventi e con i nostri simili. Essa richiede una conversione profonda del modo di pensare e del modo di essere. Una simile trasformazione profonda richiede che si superino i punti di vista relativi, cercando un approccio olistico.
In altre parole, non è questione di comprendere una nuova teoria, e nemmeno di acquisire semplici informazioni o conoscenze e men che meno di un problema tecnologico. È in questione il modo di vedere il mondo e la vita, di mettere in questione il nostro atteggiamento di pensiero profondo (i nostri paradigmi, spesso nascosti). Potremmo dire che è un percorso di rimotivazione profondo, un percorso di “educazione ad un nuovo senso”, e ad un nuovo modo di essere, che non è importante “realizzare”, ma che si avvvicina e si realizza già dal momento in cui ci si rivolge ad esso.
Ecosofia ha quindi a che vedere non solo con una nuova “cosmovisione” quanto con i nostri “stili di vita”.
Questo incontro vuole quindi essere un momento in cui poter fare le cose che abbiamo sempre fatto: i lavori di gruppo, i laboratori, ma soprattutto l’incontro con gli altri, riscoprendo in esse la saggezza e il senso profondo.

Il primo giorno sarà dedicato all’accoglienza. I bilancisti vecchi e nuovi si (ri)troveranno ed i simpatizzanti avranno modo di conoscere più da vicino la campagna dei Bilanci e capire meglio in che posto sono capitati. Alla sera si farà un grande falò sulla spiaggia e ci sarà tanto divertimento per tutti.

Venerdì mattina si entrerà nel vivo delle attività, grazie anche all’intervento di don Achille Rossi, filosofo, scrittore e divulgatore del pensiero di Raimon Panikkar.
Don Rossi ci parlerà dell’Ecosofia come modo nuovo per vedere Economia e Politica che, com’è noto, sono temi molto cari ai bilancisti.
La giornata sarà suddivisa in vari momenti, tra cui i lavori di gruppo e la visione di un video che permetterà di incontrare e conoscere Panikkar da vicino.
Ci accompagnerà in questo percorso il Prof. Fulvio Manara, filosofo e ricercatore universitario. Un’altra novità di quest’anno è costituita dal ruolo assegnato ai gruppi di lavoro: non saranno semplici spazi di scamnio, ma ambiti dove, con metodo seminariale, si proporrà di cogliere quanto l’Ecosofia può offrire alla storia più che decennale dei Bilanci di Giustizia.
Per questo i bilancisti che si sono offerti come facilitatori dei gruppi si incontreranno a Ca’ Fornelletti il 24 giugno per iniziare a prepararsi a condurre i lavori di gruppo che saranno i momenti qualificanti dell’Incontro Annuale.

Naturalmente non mancheranno i laboratori pratici, gestiti come sempre da bilancisti che si sono resi disponibili a condividere con gli altri le proprie conoscenze ed esperienze.
Novità di quest’anno sarà la possibilità di partecipare a due laboratori, poiché saranno appunto due i momenti riservati a queste attività uno il venerdì pomeriggio e l’altro il sabato.
La serata sarà dedicata ai bimbi e all’allegra presentazione dei vari gruppi locali.

Le varie attività e la proiezione dei video proseguiranno anche durante il giorno seguente. Inoltre, nel pomeriggio verrà presentato il resoconto conclusivo del lavoro svolto dal Gruppo Energia negli ultimi due anni. Il tema dell’Energia ha difatti caratterizzato i due precedenti Incontri Annuali.

La domenica mattina ci sarà infine l’Assemblea plenaria in cui verrà riportato quanto emerso nei giorni precedenti e saranno definite le linee di azione del prossimo biennio.

L’incontro nazionale della campagna Bilanci di Giustizia non è solo un momento di ritrovo per le famiglie che aderiscono alla campagna, ma anche una splendida occasione per chi della campagna ha solo sentito parlare, per entrare in contatto nel modo più diretto con una proposta di vita differente. Non c’è modo migliore per capire la proposta dei Bilanci, che incontrare le famiglie aderenti, trascorrere del tempo con loro, vederli in azione e godersi lo spettacolo di tantissimi bambini che hanno avuto la fortuna di ricevere dai genitori più stimoli e attenzione che giochi e tv.
La grande presenza di bambini di tutte le età è infatti un’altra delle caratteristiche molto particolari di questa campagna, che non coinvolge singoli membri delle famiglie, ma tutti i nuclei familiari nel loro insieme. È quindi inevitabile che anche i bambini siano protagonisti dell’incontro, ed anche per loro verranno organizzati laboratori, momenti di gioco collettivi e altre attività che li introducono ai temi dei grandi senza dimenticare che loro grandi ancora non sono.
Grande attenzione è riservata anche agli adolescenti, per i quali saranno previste delle iniziative specifiche.

Altre informazioni le trovate sul sito o possono essere richieste telefonando alla Segreteria
Ricordiamo di versare l’intera quota per la permanenza dal 24 al 27 e non solo la quota di iscrizione!!!
Per chi vuole c’è la possibilità di estendere la permanenza, armatevi di spirito di adattamento perché la struttura è alquanto spartana. Per informazioni su questa possibilità contattate la Segreteria Organizzativa di Legnano.

BILATREKKING

Lo scorso anno abbiamo provato a portare ragazze e ragazzi in alta montagna. Ed è andata molto bene, tanto che ci siamo entusiasmati nel riproporlo anche quest’anno.
A differenza dello scorso anno, non sarà un trekking itinerante, ma concentreremo tutte le attività intorno ad un solo rifugio.
Questo ci darà modo, speriamo, di arrivare la sera con meno stanchezza (chi c’era lo scorso anno capisce) e più possibilità di “attività” libere e coltura delle amicizie.
Il Bilatrekking 2006 sarà dal 20 al 23 Luglio. Pernotteremo tutte e tre le notti presso il Rifugio Franz Kostner al Vallon (2500m) nel gruppo del Sella (Dolomiti Fassane) che diventerà il campo base per le varie attività proposte.
Quest’anno abbiamo pensato di attuare un avvicinamento alla montagna tramite varie esperienze come: arrampicata, ferrate e trekking/orientering, sempre sotto la guida di persone esperte e competenti.
Tutte le attività si svolgeranno attorno al rifugio. Questa dovrebbe essere una zona non molto frequentata dai turisti di massa e d’altra parte avremo il rifugio a nostra completa disposizione. Abbiamo già prenotato tutti i posti, che però non sono molti.
Cercheremo anche quest’anno di contenere le spese dei ragazzi nei soli costi di vitto e alloggio (e tessera del CAI) sperando di trovare finanziatori per l’assicurazione, l’attrezzatura e la guida alpina.
La spesa indicativa sarà di 80-100 euro, con 18 euro per l’iscrizione al CAI.
Per ulteriori informazioni o iscrizione potete scrivere al altrevie@soavia.it o telefonare allo 055 8819814. Il rifugio ha solo 30 posti, quindi affrettatevi per l’iscrizione!!!
La partenza per il Bilatrekking è per le ore 14 del 20 luglio e si concluderà nella tarda mattinata del 23.

LABORATORI
INCONTRO ANNUALE

Ecco la lista dei primi laboratori che ci sono arrivati in Segreteria, come sempre i bilancisti stupiscono per la varietà degli interessi e dei suggerimenti. Aspettiamo altre proposte di laboratori!!!!

  • Dalla friggitrice al serbatoio, ovvero l’auto ad olio vegetale
    Pochi sanno della possibilità di far funzionare un motore diesel ad olio vegetale puro (da non confondersi con il Biodiesel !), quasi nessuno sa come fare ciò senza provocare danni al propulsore. Durante il laboratorio verranno spiegati i vantaggi a livello ecologico, le basi teoriche e quelle pratiche per trasformare la vostra auto diesel in una vettura ecologica. Saràanche possibile vedere e farsi un giro con la “friggimobile” del relatore. (Luca – Monaco)
  • Esperienze sul metodo di condivisione (Luca – Bologna)
  • Spiritualità nel quotidiano (don Gianni)

PROGRAMMA
INCONTRO ANNUALE

Giovedì 24
ore 14-17 Arrivi
ore 17 Gioco di accoglienza
ore 19.30 Cena
ore 21 Falò sulla spiaggia

Venerdì 25
ore 7.30 Yoga in pineta
ore 8 Colazione
ore 9 Plenaria: il senso dell’incontro
ore 9.15 Conversazione con don Achille Rossi “Dall’Ecosofia un modo nuovo per vedere Economia e Politica”
ore 10.30 Lavori di gruppo
ore 12.30 Pranzo
ore 15 Laboratori
ore 18 Prentazione del prof. Manara e proiezione video: “L’arte di vivere”
ore 19.30 Cena
ore 21 Ecco a voi i Gruppi dei Bilanci!!! E Serata per i bimbi

Sabato 26
ore7.30 Yoga in pineta
ore 8 Colazione
ore 9.30 proiezione video: “Il sorriso del saggio”
ore 10.30 Lavori di gruppo
ore 12.30 Pranzo
ore 15 Laboratori
ore 17.30 Energia Bilancista: il resoconto del Gruppo Energia
ore 18 Proiezione video: “La nuova innocenza”
ore 19.30 Cena
ore 21 FESTA

Domenica 27
ore 7.30 Yoga in pineta
ore 8 Colazione
ore 9.30 Plenaria: risultati lavori di gruppo, Rapporto 2005, presentazione linee di azione 2006/2007, presentazione lavoro bambini, conclusioni
ore 13 Pranzo

I PROMOTORI HANNO LAVORATO PER VOI
20 MAGGIO 2006

Il 20 maggio a Bologna c’è stato un Incontro Promotori con la partecipazione anche di Simonetta e Maurizio in rappresentanza del Gruppo di Bergamo, erano anche presenti: Luca di Quarrata, Patrizio di Firenze, Luca di Bologna, Barbara di Legnano, Fausto di Brescia, Gianni e Caterina.
I Promotori hanno lavorato su:

  • sull’itinerario di preparazione dell’Incontro Annuale
  • sul senso del Bilancio mensile partendo dalle riflessioni di Luca di Bologna (il cui testo è stato inviato a tutti i Referenti)
  • sulla funzione del Tema Annuale partendo dal documento inviato dal Gruppo di Bergamo (anche questo testo è stato inviato ai Referenti)

La riflessione sia di Luca che del Gruppo di Bergamo ripropone la domanda sulla utilità e l’efficacia del Bilancio Mensile. Pensiamo che sia salutare continuare a riflettere sullo strumento che da’ concretezza e quantificazione ai nostri cambiamenti. Sicuramente richiede un impegno e domanda un investimento di tempo e attenzione, non possiamo però tacere la testimonianza di quanti ci hanno detto di aver trovato proprio sul Bilancio l’aiuto forte per la revisione della propria quotidianità. Le motivazioni partono dal personale ma hanno una dimensione collettiva che si esprime anche nei Gruppi Locali. La raccolta e la analisi dei Bilanci non è fine a se stessa ma diventa segno e impegno politico.
Davanti alla sensazione che il bilancio sia un onere inutile sentiamo il bisogno di collocarlo meglio come strumento. Perché ognuno di noi possa sentire più efficace il bilancio mensile dovremo ripensare le modalità della comunicazione della analisi complessiva dei dati che viene fatta nel Rapporto Annuale.
Un aiuto su questo ci può venire da una nuova strutturazione del Tema Annuale, scegliendo degli obiettivi comuni anche piccoli, ma concreti e chiaramente quantificabili che possano fornire un dato rilevante e “spendibile”.
Dobbiamo verificare se si possano stabilire delle sinergie con Istituti di Ricerca interessati alla nostra sperimentazione.
Un altro aspetto è costruire la possibilità di coinvolgere gli Enti Locali sul Tema Annuale.

Conoscete l’esperienza dell’orto collettivo della Cascina di Santa Brera?
Andate a leggervelo alla pagina 28 del numero di
maggio di Altreconomia

INCONTRO REFERENTI e PROMOTORI DEL 10 GIUGNO 2006

Sabato 10 giugno 2006 a Bologna dalle ore 10 alle 16.30
presso le Suore Salesiane – via Jacopo della Quercia, 5 – tel. 051-356977

Siamo all’ultimo Incontro Referenti prima dell’Incontro Annuale, abbiamo pensato di dedicare la mattina ad una riflessione ampia da cui fare discendere delle considerazioni per il prossimo anno. Il pomeriggio rivedremo le ultime cose in vista dell’Incontro Annuale.
Ecco l’Agenda:

Mattina
Praticato il cambiamento cosa pensiamo di poter cambiare?
Riflessioni a tutto campo su come proporre per il 2006-2007 un tema unitario

Pomeriggio
Organizzazione logistica e ultimi accordi sull’Incontro Annuale
Laboratori, facilitatori…..

Come sempre pranzo condiviso a partire dai contributi di ciascuno.

OSPITALITA’

Allegata a questa Lettera (cartacea e via mail) trovate la lista aggiornata dell’Ospitalità.
Consultatela quando dovete spostarvi per l’Italia, e bussate alle porte dei bilancisti, anche un piccolo spostamento di una notte in un luogo nuovo può essere arrichito dall’incontro con altre persone.
Un’occasione per realizzare quella tendenza all’ospitalità che ci caratterizza.
Vedrete che se comincerete a sfruttare la lista dell’ospitalità non riuscirete più a fermarvi… ma non lasciatevi prendere la mano, il tempo massimo di permanenza sono tre giorni!!
La Lista dell’Ospitalità può essere scaricata dal sito, dalle sezioni riservate ai Referenti o richiesta in Segreteria.