Dicembre 2010

Bilanci di Giustizia

 

in questo numero:
Nuovi contatti dopo Report Tante nuove famiglie in rapporto con i gruppi locali
Giornata del Non Acquisto Il racconto del gruppo locale di Venezia
Resoconto riunione Referenti del 15 gennaio
Nuove in Segreteria Bilanci ecco a voi Antonella!
Fuorirotta di ritorno qualche foto dal modenese
Stiamo lavorando percon voi!!!

AAA Attenzione >> Scheda Annuale Ricordiamo a tutti di mandare la scheda Annuale entro il 15 febbraio!!!

Per ottimizzare il servizio di comunicazione attraverso la Lettera chiediamo una verifica riguardo il ricevimento via e mail o posta. Ci siamo resi conto che inviamo circa 430 lettere via posta. Per agevolare i tempi e costi della Segreteria chiediamo se qualcuno desidera optare per l’invio telematico della Lettera. Grazie a tutti per la collaborazione

Mi porto a casa dall’Incontro Annuale… “Idee pratiche che mi danno la forza di osare di manifestare ciò in cui credo con la naturalezza di chi è cosciente di essere solo uno strumento” _un bilancista_

Nuovi contatti dopo Report

Tante famiglie in rapporto con i gruppi locali Dopo la trasmissione di Report su RAI 3 , Marcolinux ci ha scritto: “ragazzi abbiamo mandato a gambe all’aria tutti i record!!! Il server ci avvisa che abbiamo sforato la “banda” disponibile, l’ultima statistica dice di 3.000 persone che hanno visitato 30.000 pagine del sito, stando sul sito circa 6 minuti in media che vi assicuro è tantissimo per internet!!!” . I contatti via segreteria sono stati circa 75 che sono poi stati orientati verso i referenti locali più vicini.. Circa 10 per Roma, 5 per Torino. 7 per Milano,2 per Bergamo, poi Bari, .Firenze, Padova, Udine,Trieste,Como,Pisa,Cuneo, Cremona , Mestre , Verona .

Giornata del Non Acquisto

Il racconto del gruppo locale di Venezia Come da parecchi anni, a questa parte, il gruppo di Mestre estende la Giornata alla “Settimana del Non acquisto”, detta anche “settimana vuota dispense”, che ha inizio il fine settimana precedente e si conclude con la Giornata. Per questa giornata abbiamo organizzato due laboratori a tema riciclo e riutilizzo, con la collaborazione di Irene, “simpatizzante” dei BdG e Carol del gruppo BdG di Udine. I laboratori si sono tenuti in una stanza dataci (previo contributo!) dal comune a Zelarino, un quartiere periferico della città. Erano aperti alla cittadinanza e sono stati pubblicizzati tramite la stampa locale e una mailing list dell’Altraecomia. Abbiamo avuto l’adesione di una decina di persone, molto interessate e…. interessanti. Con queste persone siamo in contatto e alcune ci hanno già manifestato il loro desiderio di partecipare alle nostre riunioni mensili. Carol di Udine ci ha illustrato i molteplici usi di una pianta comune, la typha, e la costruzione di un piccolo forno per la cottura (specialmente) dei legumi senza alcun tipo di energia. Irene ci ha mostrato alcune delle sue creazioni, davvero incredibili, tutte fatte riutilizzando abiti, accessori, stoffe e scampoli. Fantasiosissime e con risultati proprio belli. Non c’è stato abbastanza tempo per fare effettivamente delle cose, come sarebbe stato lo scopo del laboratorio, ma ora che abbiamo visto non mancheremo di trovare un’altra occasione per approfittare della sua disponibilità. Il pomeriggio si è concluso con la nostra rinomata Cena degli Avanzi, a dimostrazione che anche dopo una settimana senza acquisti la nostra dispensa e la nostra fantasia riescono a sfornare dei manicaretti degni di un re! Per ultimo abbiamo raccolto il contributo per la Campagna (Euro 460,00 per 9 famiglie/singoli) e il contributo per il nostro gruppo col quale abbiamo anche pagato la sala che ci ha ospitati (60 euri sigh!). Serenella .

Resoconto della riunione Referenti del 15 gennaio

Presenti:

Pietro di Parma, Giorgio e Luisa da Bologna, Enrica e Luciano da Rimini, Angelo e Patrizio da Firenze, Giulia da Mestre, Michele da Pisa, Davide da Treviso, Patrizia e Devido da San Martino di Lupari, Fausto da Brescia, Lucina da Pordenone, Carol da Udine, , Angelo, Vittorio e Sandro da Verona, Ilaria da Faenza, Giovanni da S. Benedetto del Tronto, Giuseppe da Monza, Giovanna da Bergamo, Mirco e Marcello da Oleggio, Giancarlo da Borgomanero, Silvia e Sergio da Como e Cristiano con Daniela da Genova, Don Gianni, Antonella, Barbara per la segreteria. Insomma 20 gruppi locali!!! Michele del Buono assente perché ricoverato e Milena Gabanelli assente per riunione urgente a Milano.

_Don Gianni_ In questo momento il mondo politico è confuso. Mancini richiama alle “persone integre che si occupano del bene comune”. Se camminiamo verso l’integrità riverseremo costruttività . Siamo qui perché ci sentiamo responsabili del bene comune, perché nel nostro cammino abbiamo avuto molto che possiamo ridare ad altri..

Ricordiamo i tre ambiti definiti nell’Incontro Annuale per il processo dal Personale al Politico da attuare nei gruppi locali.

    – Il nostro comportamento personale è già politica: tener viva la nostra voglia di cambiamento.
    – Il territorio e gli alleati: trovare altri partners che hanno obbiettivi in sintonia con i nostri e dare vita ai sogni e progetti. È politica quando nella città nasce qualcosa di collettivo.
    – Amministrazioni: Il nostro rapporto con le amministrazioni per avviare buone pratiche che possono essere replicabili.

Facciamo condivisione su cosa succede nei nostri territori e quali sono le esperienze. A Mestre la Mag con la Provincia ha avviato “Stop all’usa e getta” , nelle fiere e sagre viene prestata lavastoviglie e stoviglie lavabili. A Verona la filiera del pane, a Caldiero l’Orto multiculturale, a Oleggio con il DES la filiera del pane, della salsa e del fagiolo. Altri esempi che confermano la necessità di riavvicinare il produttore e il consumatore che si assume in parte anche i rischi dell’impresa. Questa diventa perciò cittadinanza attiva. È anche un movimento che diventa culturale perché deve chiarire le sue motivazioni di azione.

Affrontiamo il problema del sito:

Si mette in evidenza che ora più che mai diventa necessario per la Campagna avere un sito che funzioni e diventi così tavolo di confronto e informazione. Perciò Angelo, Michele, Ilaria, Vittorio danno la disponibilità per creare una redazione che smaltisca il giro di notizie. Viene contattato Marco Cigolotti che si impegna a sbloccare il sito per sabato 22 gennaio. A seguito il 29 gennaio ci sarà un incontro organizzativo in videoconferenza con skype.

Si lavora poi in 6 sottogruppi sulla domanda “Cosa viene chiesto nel passaggio dal Personale al Politico ai Bilanci di Giustizia”?

Luisa_sottolinea che è importante coordinare le informazioni delle esperienze che i Bilancisti fanno nel loro territorio. Perciò il sito deve fare da ponte inserendo tutto il materiale riguardo un’esperienza fatta. Ad esempio viene richiesto che l’esperienza della Mag di Mestre possa essere fruibile. Questo vuol dire che devono essere spiegati motivi, azioni e documentazioni per avviare il progetto.

Sergio_ Nel loro gruppo paragonano i Bilanci di Giustizia come le fondamenta di una casa fatte da sobrietà,semplicità,sostenibilità. Il Patrimonio della Campagna ha un effetto carsico.

Mirco_ I Bdg sono come humus nel territorio, fanno l’integrazione degli aspetti etici nelle buone pratiche agite. Bisogna mantenere attenzione ai valori.

Michele_ Essere aggancio e promozione con altre esperienze. Bisogna raccontare cosa si fa. Anche nell’esperienza dei Gas i Bilanci possono chiedere dei cambiamenti non solo economici ma di significato.

Davide_ Racconta di un’esperienza di non contagio nel territorio circostante. Il Comune aveva messo a disposizione 6000 euro per incentivare nelle famiglie l’uso dei pannolini lavabili con un contributo di 500 euro. Le famiglie sono state inferiori alla disponibilità economica emessa…

Giulia_ I partecipanti ai BdG sono visibilità singole che si mettono in gioco scegliendo altri gruppi e ‘contagiando’attraverso la propria esperienza e testimonianza.

Dallo spunto del primo gruppo tracciamo una nuova griglia del Dossier “Dal personale al politico” :

    .Cambiamento che si vuole operare
    ..Da dove si parte
    …Qual’è il progetto
    ….Con chi lo si realizza
    …..Benefici oper la collettivià
    ……Con chi lo abbiamo fatto
    …….Documentazioni
    ……..Analisi Economica
    ………Testimonianze
    ……….Problemi e soddisfazioni di chil’ha gestito

L’intento è che ogni gruppo locale scelga delle esperienze fra le cento del Dossier e attuandole descriva il percorso di realizzazione affinchè possano essere prese come aiuto per renderle realizzabili in un altro territorio. La segreteria si impegna a sceglierne alcune e mettere tutto in visibilità sul sito. Così chi ha ulteriori esperienze potrà aggiungerle via via seguendo la suddetta traccia. Questo permetterà veramente la circolazione di azioni nel territorio. Perciò chi ha già esperienze di rilievo da comunicare mandi tutto in segreteria.

Fausto ricorda che il Tavolo della RES nazionale chiede che i BdG partecipi. Viene perciò richiesta la disponibilità di un bilancista che faccia da referente. Questo lo non vincola alle riunioni che verranno fatte in varie città ma che contatti un bilancista che possa partecipare localmente all’incontro.

Viene ribadita l’importanza della scheda mensile e annuale che certifica il cambiamento.

E’ importante che ogni famiglia invii almeno 3 schede mensili. Nelle macroaree basta mettere anche solo il totale.

Parliamo poi delle proposte per il luogo dove fare l’incontro annuale: Don Gianni dice che Marina di Massa è sempre un luogo disponibile, Devido propone una casa a Gallio, vicino ad Asiago, della Diocesi di Padova, Giovanna propone Fanano nell’Appennino modenese, dove sono stati i Fuorirotta ,viene riproposta Rocca di Papa a Roma e la Mendola. Verranno verificate le disponibilità se nel frattempo non arrivano altri suggerimenti.

Per i nuovi contatti con le famiglie che si sono interessate alla Campagna dopo Report: Torino e Firenze faranno un incontro aperto per spiegare la Campagna. Don Gianni sottolinea quanto è importante proporre il cambiamento nei comportamenti e quindi il metodo che verrà proposto ai nuovi aderenti sarà la scelta da parte di ogni famiglia di un “cambiamento” e la definizione dello strumento per verificarlo. Questo verrà condiviso dalle famiglie nel gruppo. Le nuove adesioni potranno essere accompagnate da un tutor per poi iniziare un nuovo gruppo o integrarsi più facilmente a quello esistente.

Il Gruppo di Bologna procede con la preparazione dell’incontro Regionale del 10 aprile dalle h 10 alle h 16 con il tema “Percorsi positivi, i beni relazionali e la felicità” Buon lavoro!! Stanchi ma felici di questo bel e fruttuoso incontro ci salutiamo…per rivederci il 19 marzo.

Nuove in Segreteria Bilanci
Ecco a voi Antonella!

Ed ecco che con il Servizio Civile sono arrivata io 🙂 Curiosa ed entusiasta di avventurarmi in questo nuovo progetto. Mi rendo conto ,ahimè, che ho molto da capire e imparare, ma voglio fare di questo un punto di partenza e non un punto di svantaggio.La sensazione che ho avuto arrivando qui è quella di essere entrata a far parte di una grande e calorosa famiglia. La disponibilità, la cordialità e la grande forza d’animo sono stati il mio BEN ARRIVATA. Contentissima di aver partecipato all’incontro con i referenti a Bologna, dal quale non sapevo sinceramente cosa aspettarmi .Ho portato a casa con me dei sorrisi e delle esperienze raccontate dai vari referenti ,che mi danno molto da riflettere. Ho portato a casa con me dei volti che associo con dei nomi dai contatti che la segreteria ha con i referenti. Desiderosa di sentirmi parte attiva in questa nuova avventura metto a disposizione le mie capacità con la speranza che possano tornare utili.

Fuorirotta di ritorno

Ringraziamo le suore capuccine di Fanano -MO + la comunità di famiglie de La Guedrara di Sestola -MO + Rocca di Pace Laboratorio di ricerca e formazione per la Nonviolenza per l’accoglienza e l’accompagnamento in questo nostro viaggiare!

Prossima tappa -quarta- in preparazione: tutt’unaltraRoma!! nel periodo pasquale. Nella prossima lettera il racconto dell’ultima esperienza e il programma per quella futura!

Stiamo lavorando percon voi

Nel mese di ottobre abbiamo: . Preparata e spedita la Lettera Mensile novembre .. Risposto alla posta … Raccolto e inviato ai referenti le richieste dopo Report …. Avvio di un nuovo gruppo Bilanci a Musile di Piave -Venezia-

BdG Bilanci di Giustizia_numero 156 – 11/10 dicembre