Giornata del non acquisto-Mestre

Da anni i bilancisti mestrini provano a vivere una settimana senza acquistare niente….questo non vuol dire fare prima le grandi riserve!! L’intento non è dimostrare la prodezza ma di sperimentare che il fondo della dispensa difficilmente la vediamo…. Spazio libero, se non c’è spesa, ad attivare relazioni, autoproduzioni e inventiva! Negli anni scorsi abbiamo unito l’incontro a laboratori di panificazione, di scambio libri e di baratto: queste esperienze sono state sempre arricchenti!

In quest’ultimo incontro abbiamo condiviso i cibi accompagnandoli ad una scheda dove erano scritte le provenienze degli alimenti. Alcune mettevano in risalto quanto autoproduzione e acquisti bio locali erano significativi, altre proponevano cibi chiesti ai vicini o ai parenti, fondi di supermercato o regali. L’intento di confronto di esperienze è stato raggiunto, mangiando a volontà e molto bene! Abbiamo fatto amicizia con persone interessate alla Campagna BdG e i Gas coinvolti ci hanno chiesto di replicare anche il prossimo anno condividendo questa esperienza “no buy day” per tutta la settimana.

La giornata del Non Acquisto il 30 novembre 2013 a Mestre si è conclusa con  la cena degli Avanzi condivisa con Geco Gas e Coltivarete, due realtà gasiste attive nel territorio, in una sala cittadina.